AGGIUNTO AL CARRELLO

Per motivi tecnici, non è stato possibile elaborare correttamente la richiesta. Ci scusiamo per l'inconveniente.
Crude Awakening

Crude Awakening: Aiutaci a proteggere la costa californiana

Il 19 maggio 2015 la corrosione delle tubature dell'oleodotto di Santa Barbara ha causato il versamento di 400 mila litri di greggio lungo la costa della California: un disastro ambientale che ha causato la morte di moltissimi esemplari di flora e fauna locali, inquinato aree protette e reso obbligatoria la chiusura delle spiagge. Con il tuo aiuto, abbiamo già sostenuto quattro recenti disegni di legge nell'ambito della legislatura della California, tre dei quali sono stati approvati, entrando in vigore l'8 ottobre 2015. Unisciti a noi per continuare a vigilare e a lottare contro la costruzione di oleodotti e piattaforme petrolifere che mettono a rischio la delicata area costiera della California!
Crude Awakening Video
play icon

#CrudeAwakening

La missione di #CrudeAwakening è proteggere la costa della California da futuri versamenti di petrolio. La legislatura californiana e il governatore Jerry Brown hanno fatto un positivo passo avanti presentando tre importanti disegni di legge (SB414, AB864 e SB295), che consentiranno di migliorare la sicurezza degli oleodotti, soprattutto per quanto riguarda la produzione di gas e petrolio sulle piattaforme petrolifere offshore, e potenzieranno la capacità di affrontare eventuali fuoriuscite di petrolio future.

Una quarta proposta di legge (SB788), che avrebbe messo fine a nuove trivellazioni petrolifere lungo la costa, è stata purtroppo respinta dal comitato, ma continueremo a lottare per la protezione della costa californiana e del suo prezioso e delicato ecosistema.

I nostri amici dell'The Environmental Defense Center e Santa Barbara Channelkeeper sono impegnati attivamente sul posto, mentre Surfrider Foundation opera a livello statale e nazionale per affrontare concretamente questa problematica di primo piano. Continueremo ad offrire il nostro supporto a questi attivisti e a condividere con loro nuove azioni in futuro!