Facing extinction play icon
Io sciopero per il clima Jamie Margolin 17 anni, Zero Hour

Non c'è mai stato un punto nella mia vita in cui il cambiamento climatico non abbia influito su qualsiasi decisione volessi prendere.

Sono cresciuta a Seattle, Washington, nel meraviglioso Pacifico nordoccidentale. Qui tutto è verde e c'è tantissima fauna selvatica, ma nel corso della mia vita non ho visto altro che un grande deterioramento. Vado in giro per i parchi e leggo cartelli che dicono: "Non dare da mangiare alle foche". Ma non ho mai visto nessuno di questi animali perché si stanno estinguendo.

Il movimento a favore del clima esiste da molto tempo. Viene portato avanti da decenni e seguiamo la scia degli attivisti che da tanti anni si sono impegnati per questa causa. I leader indigeni sono coloro che da secoli guidano questo movimento di tutela della Terra. I millennial guidarono le prime marce giovanili ufficiali a sostegno del clima nei primi anni 2000, quando il cambiamento climatico assunse proporzioni tali da destare preoccupazione. E la mia generazione infonde nuova energia che è davvero cruciale per il movimento.

Manifesto, organizzo e protesto per il mio pianeta, per le bellezze che mi circondano e per proteggere ciò non è ancora stato perso.

I potenti devono affrontare la questione come se stessero affrontando un'emergenza, agendo allo stesso tempo in modo equo e giusto. Coloro invece che non sono al potere, devono fare tutto ciò che possono, al meglio delle loro capacità e con tutte le risorse a disposizione. Aiuta e supporta gli attivisti intorno a te. Prepara loro qualcosa da mangiare e assicurati che stiano bene. Queste piccole cose sono molto importanti ed è già un aiuto fare tutto il possibile per il movimento.

Se hai l'età per farlo, vota. Dai il tuo voto a sostegno del clima. Eleggi quei funzionari che non solo riconoscono l'importanza della crisi climatica, ma che sono anche disposti a intraprendere azioni serie, urgenti e radicali. Abbiamo bisogno di cambiamenti radicali nella legislazione in materia di rimboschimento e protezione della fauna selvatica. Dobbiamo mobilitarci e porre fine a questo business. E abbiamo bisogno che tutti considerino questa questione una priorità e che vedano ogni altro problema attraverso la lente della crisi climatica.

I giovani attivisti manifestano per il futuro del nostro pianeta. Rispondi con l’azione