Programma di responsabilità ambientale della catena di fornitura

Perché

L'RWS ha creato uno standard rigoroso che premia le migliori pratiche in materia di benessere degli animali e gestione del territorio che gli agricoltori stanno implementando. Questo standard disponibile a livello globale copre le pratiche delle aziende agricole tra cui gestione, alimentazione, tosatura, trattamenti medici e metodi di pascolo sostenibili.

I nostri risultati

Valutiamo regolarmente gli impianti di produzione utilizzati dai nostri fornitori, e da potenziali nuovi, per valutare se soddisfano i nostri requisiti minimi e le migliori pratiche in termini di impatto ambientale. Ciò rappresenta la base su cui prendiamo decisioni relative alla catena di fornitura, quali l'approvazione e la gestione di fornitori nuovi e attivi, e i loro impianti di produzione.

Nel corso degli anni abbiamo ridotto l'impatto ambientale della nostra catena di fornitura grazie a una maggiore collaborazione con i nostri fornitori. Ad esempio, alcuni dei nostri fornitori dispongono di sistemi di trattamento delle acque reflue e di trattamento delle emissioni nell'atmosfera che vanno al di là di quanto sia legalmente richiesto per soddisfare i nostri requisiti. Altre strutture hanno eliminato le sostanze chimiche pericolose e implementato procedure di gestione delle sostanze chimiche sicure. Alcune strutture, invece, che non sono in grado di soddisfare le nostre aspettative, non vengono approvate come nostri fornitori.

Cosa succede ora

Poiché i nostri fornitori superano i nostri requisiti minimi, ci stiamo concentrando maggiormente sulle migliori pratiche, sull'analisi comparativa e sul miglioramento continuo. Attualmente stiamo lavorando a un'importante obiettivo. Quello di diventare climaticamente neutrali, attraverso tutta la nostra catena di fornitura, entro il 2025.

Cerchiamo di ridurre la nostra impronta ecologica attraverso una vasta gamma di risorse e incentivi che privilegiano l'efficienza energetica e l'energia rinnovabile.

Collaborare con i fornitori e con altri marchi è la nostra migliore opportunità per favorire il miglioramento di una catena di fornitura condivisa. Patagonia ha fondato diverse collaborazioni, tra cui l'Indice Higg della Sustainable Apparel Coalition, l'OIA Sustainability Working Group, Textile Exchange e Regenerative Organic Alliance. Ogni anno un numero sempre maggiore di aziende si unisce a queste iniziative e utilizza questi strumenti per misurare e comunicare i propri impatti ambientali, il che consente di creare benchmarking a livello di settore e un miglioramento collaborativo su larga scala.

Programma di responsabilità ambientale della catena di fornitura
Ricerche popolari