Nylon Riciclato

Il nylon riciclato che utilizziamo deriva da fibre di scarti post-industriali, filati e scarti di tessiture raccolti in aziende tessili.

Perché

Il nylon è una delle plastiche più resistenti utilizzate nei nostri prodotti. Quando vogliamo realizzare un tessuto super leggero è fondamentale utilizzare il nylon per la sua forza. In linea con l'obiettivo di eliminare totalmente l'utilizzo di materiali vergini in favore di materiali riciclati, abbiamo bisogno del nylon riciclato per continuare a produrre alcune delle nostre giacche e capi tecnici preferiti mantenendone invariati gli standard di performance.

L'utilizzo della maggiore percentuale possibile di nylon riciclato nei nostri prodotti consente di ridurre la nostra dipendenza dal petrolio come fonte di materia prima. Così facendo possiamo evitare gli sprechi e ridurre le emissioni tossiche degli inceneritori. Viene promosso inoltre un nuovo sistema di riciclaggio per i capi in nylon non più utilizzabili.

Nella stagione Autunno 2019, il 60% del tessuto in nylon presente nei nostri capi è riciclato. L'utilizzo di fibre di nylon riciclato riduce dell'80% le emissioni di CO2 rispetto all'utilizzo di fibre di nylon vergine.

Stiamo facendo dei progressi

Stiamo riducendo la nostra dipendenza dal petrolio come fonte di materia prima.
81%

La percentuale di tessuto in nylon nella nostra attrezzatura di questa stagione

I nostri risultati

Stiamo facendo passi avanti verso una più sostanziale divisione dei rifiuti grazie all'utilizzo di nylon chimicamente riciclato. Questo filato è composto per il 50% da rifiuti pre-consumo e per il 50% da rifiuti post-consumo. La quota post-consumo proviene da articoli non più utilizzabili, ad esempio reti di pescatori e vecchie moquette.

I materiali post-consumo provengono da prodotti acquistati e usati nel mondo e che, infine, sono stati gettati via e destinati alle discariche, ad esempio bottiglie di plastica o un vecchio capo di abbigliamento. I materiali pre-consumo provengono da processi industriali — scarti di materiali di un'azienda che altrimenti sarebbero stati destinati alla produzione di materiali di minor qualità o alle discariche. La maggior parte del nylon che utilizziamo ora proviene da fonti pre-consumo riciclate meccanicamente. Se non li avessimo riutilizzati, questi materiali sarebbero finiti in merci di qualità inferiore.

Cosa succede ora

La maggior parte dei materiali riciclati viene fusa ad alte temperature e poi trasformata in uno stato che permette il riutilizzo. Il nylon fonde a temperature molto più basse, il che significa che i contaminanti rimangono vivi o comunque indenni. Perciò il nylon deve essere pulito a fondo prima di essere riciclato. È difficile trovare fonti valide di nylon post-consumo pulito e puro.

Stiamo attivamente aggiungendo e cercando maggiori quantità di nylon riciclato post-consumo per i nostri indumenti. Inoltre, stiamo vagliando altre opzioni, ad esempio materiali prodotti da alternative vegetali che aiuteranno a ridurre le emissioni di CO2 associate alla creazione di materiale.

Nylon Riciclato
Ricerche popolari